NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su `Approvo` acconsenti all`uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

COOKIES

Cosa sono i Cookies
Un cookie è un file di testo che un sito web salva sul browser del computer dell’utente. Solitamente i cookie consentono di memorizzare le preferenze espresse dall’utente per non dover essere reinserite successivamente. Il browser salva l’informazione e la ritrasmette al server del sito nel momento in cui l’utente visita nuovamente quel sito web.

Uso dei Cookies

L’accesso ad una o più pagine del sito può generare i seguenti tipi di cookies:

  • Cookie      tecnici:      consentono il corretto utilizzo del sito. Possono essere di due tipi:
  • Persistenti:       rimangono memorizzati sul browser dell’utente fino a una certa data       preimpostata e variabile da Cookie a Cookie;
  • Di       sessione: vengono cancellati una volta chiuso il browser.
  • Cookie      analitici:      utilizzati dal server o da terze parti per raccogliere dati in forma      anonima e aggregata sull’utilizzo del sito web, la sorgente di traffico,      le pagine visitate e il tempo trascorso sul sito;
  • Cookie      tecnici di terze parti: utilizzati da      terze parti per consentire l’integrazione del sito con i profili social      per le preferenze espresse sui social network e la condivisione dei      contenuti da parte degli utenti.

Disabilitazione dei cookie
La maggior parte dei browser accetta i cookies automaticamente, ma è possibile rifiutarli. Se non si desidera ricevere o memorizzare i cookie, si possono modificare le impostazioni di sicurezza del browser utilizzato (ad es.: Internet Explorer, Google Chrome, Mozilla Firefox, Safari Opera, ecc…). Ciascun browser presenta procedure diverse per la gestione delle impostazioni. Indicazioni circa le modalità di gestione dei cookie possono essere acquisite consultando i siti ufficiali dei browser.

Progetto MITOMED+

mitomedvgrt

 

 

 


Progetto Cofinanziato dal Fondo
Europeo di Sviluppo Regionale

La Regione Toscana è capofila del progetto MITOMED+ finanziato sull'asse 3 del programma Interreg MED "Protezione e promozione delle risorse naturali e culturali del Mediterraneo" - obiettivo 3.1 "Promuovere lo sviluppo di un turismo costiero e marittimo sostenibile e responsabile nel Mediterraneo ".

L'obiettivo principale del progetto MITOMED+ è quello di migliorare la sostenibilità e la responsabilità nel campo del turismo marittimo e costiero (M&C). Per raggiungere questo obiettivo, il progetto intende:

  • aumentare la conoscenza e il dialogo sociale sullo sviluppo del turismo M&C per migliorare il processo decisionale nelle regioni partner,
  • migliorare la pianificazione del turismo M&C a livello di destinazione e il suo coordinamento a livello di governance transnazionale,
  • integrare i risultati del progetto nelle politiche locali, regionali e nazionali,
  • istituire un modello di turismo marittimo e costiero nell’area MED.

Il partenariato del progetto comprende autorità regionali, associazioni di autorità locali, agenzie per lo sviluppo territoriale, università e centri di ricerca di 5 regioni mediterranee di 4 nazioni diverse, e prevede il coinvolgimento degli attori locali del settore turismo in ciascuna di queste regioni. Questa ampia partnership - in termini sia di soggetti coinvolti che di copertura geografica – include le due reti europee NECSTouR (Rete delle Regioni Europee per un Turismo Sostenibile e Competitivo) e CRPM (Conferenza delle Regioni Marittime Periferiche europee) che consentiranno al progetto di far conoscere ed estendere le proprie attività in tutta l’area del Mediterraneo.

Il piano di attività del progetto MITOMED+

Le attività del progetto MITOMED+ si concentrano sul miglioramento delle politiche pubbliche, sullo sviluppo di strumenti di pianificazione congiunta e sul trasferimento delle buone pratiche.

Il piano di attività prevede:

  • lo sviluppo di un sistema di indicatori e di una piattaforma online aperta e condivisa che raccoglie i dati sul turismo M&C per aiutare i responsabili delle politiche locali e regionali a programmare lo sviluppo del turismo sulla base dei dati conoscitivi, monitorare gli impatti sociali e ambientali del turismo; consente inoltre il confronto fra le varie destinazioni di turismo M&C,
  • la promozione del dialogo sociale con gli stakeholder locali e regionali attraverso incontri e workshop volti a condividere informazioni e conoscenze sulla gestione del turismo M&C,
  • la creazione di un modello di “Spiaggia Verde” attraverso lo studio delle buone pratiche, degli standard e dei regolamenti esistenti e l'approvazione delle metodologie e dei criteri da utilizzare; tale modello di spiaggia ecosostenibile viene sperimentato in 12 spiagge pubbliche situate in Toscana , Catalogna, Cipro e Istria,
  • la produzione di linee guida e altra documentazione da utilizzare per il trasferimento dei risultati in altre destinazioni (come ad es. il pacchetto di indicatori, l’elenco dei criteri per realizzare il modello di “Spiaggia Verde”, valutazioni, metodologie, etc),
  • l’organizzazione di 5 eventi regionali per sviluppare le capacità gestionali delle destinazioni e 3 conferenze a livello europeo per estendere i risultati ad altre destinazioni turistiche europee, sia all'interno che all'esterno del partenariato del progetto,
  • lo sviluppo di un modello di gestione integrato del turismo M&C nel Mediterraneo basato sia sui risultati del progetto MITOMED+ che di altri progetti finanziati dall'UE e dal programma MED.

 

Il sostegno del progetto MITOMED+ alle regioni mediterranee

Il progetto prevede la realizzazione sia di azioni pilota (test) che di valorizzazione e trasferimento dei risultati su scala transnazionale (capitalizzazione). 15 destinazioni di 5 diverse regioni mediterranee (Andalusia, Catalogna, Cipro, Istria e Toscana) sono coinvolte nelle azioni di test sia degli strumenti di valutazione del turismo sostenibile che del modello di spiaggia verde sviluppato dal progetto. Tramite queste azioni il progetto aiuterà le regioni mediterranee a:

  • aumentare la conoscenza e il dialogo sociale sullo sviluppo di un turismo di M&C sostenibile e responsabile in ogni regione partner,
  • migliorare il processo decisionale e la pianificazione relativi al turismo M&C a livello di destinazione,
  • integrare i suoi risultati nelle politiche locali, regionali e nazionali,
  • istituire un modello di gestione del turismo marittimo e costiero del Mediterraneo.

http://www.regione.toscana.it/-/modelli-di-turismo-integrato-nel-mediterraneo-plus