La storia

La storia

Una prima forma “embrionale” dell’attuale centro nasce nel dicembre 1995 sotto forma di laboratorio sperimentale con il nome di Canale delle Stelle – La TV dei bambini e delle bambine – Uno spazio dedicato alla tv e ai suoi mille linguaggi in cui potevano accedere bambini e ragazzi delle scuole cittadine.
Il laboratorio realizza una serie di video riguardanti l’infanzia, a’adolescenza, il tessuto cittadino con i suoi personaggi più vivi: incontra il maestro Egisto Malfatti inizia l’amicizia e la collaborazione; realizza per lui un video documentario sulla vita e la poesia del grande maestro. Il laboratorio vince 4 premi Internazionali Video Versilia dal 1995 al 1998 con la Regia di Maria Teresa Giorgetti.
Organizza con l’Istituto Tecnico Carlo Piaggia in onore del maestro Egisto Malfatti la serata “Dov’è Viareggio Timida” un viaggio nella vita e le opere del maestro.

disegno


NEL 2001 si trasforma in Laboratorio di educazione all’immagine dedicando le attività a bambini e ragazzi fino ai 14 anni.
Sempre nel 2001 inizia la collaborazione con il Laboratorio Città dei bambini e delle bambine - progetto della Pubblica Istruzione
Nel 2002
Iniziano sul territorio collaborazioni con associazionismi locali e altri settori comunali. Nel 2003 inizia la collaborazione con l’Ufficio diritti degli animali con un progetto a tutela dei diritti di tutti gli esseri viventi e la realizzazione di percorsi specifici, mostre e manifestazioni di piazza rivolti alle scuole cittadine.
Il 13 dicembre 2008 nasce il nuovo Centro Immagin@ria come luogo di coordinamento di molte istituzioni scolastiche e socio-culturali e consente una promozione civica e un’educazione permanente effettiva, collegata alla realtà cittadina; uno spazio scolastico ed extra-scolastico che passeggia sottobraccio con le numerose istituzioni in un’ottica di necessaria complementarità volta al recupero del significato vivo della partecipazione, della cittadinanza attiva e della polivalenza.