NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su `Approvo` acconsenti all`uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

COOKIES

Cosa sono i Cookies
Un cookie è un file di testo che un sito web salva sul browser del computer dell’utente. Solitamente i cookie consentono di memorizzare le preferenze espresse dall’utente per non dover essere reinserite successivamente. Il browser salva l’informazione e la ritrasmette al server del sito nel momento in cui l’utente visita nuovamente quel sito web.

Uso dei Cookies

L’accesso ad una o più pagine del sito può generare i seguenti tipi di cookies:

  • Cookie      tecnici:      consentono il corretto utilizzo del sito. Possono essere di due tipi:
  • Persistenti:       rimangono memorizzati sul browser dell’utente fino a una certa data       preimpostata e variabile da Cookie a Cookie;
  • Di       sessione: vengono cancellati una volta chiuso il browser.
  • Cookie      analitici:      utilizzati dal server o da terze parti per raccogliere dati in forma      anonima e aggregata sull’utilizzo del sito web, la sorgente di traffico,      le pagine visitate e il tempo trascorso sul sito;
  • Cookie      tecnici di terze parti: utilizzati da      terze parti per consentire l’integrazione del sito con i profili social      per le preferenze espresse sui social network e la condivisione dei      contenuti da parte degli utenti.

Disabilitazione dei cookie
La maggior parte dei browser accetta i cookies automaticamente, ma è possibile rifiutarli. Se non si desidera ricevere o memorizzare i cookie, si possono modificare le impostazioni di sicurezza del browser utilizzato (ad es.: Internet Explorer, Google Chrome, Mozilla Firefox, Safari Opera, ecc…). Ciascun browser presenta procedure diverse per la gestione delle impostazioni. Indicazioni circa le modalità di gestione dei cookie possono essere acquisite consultando i siti ufficiali dei browser.

Passaggio di proprietà dei beni mobili

Passaggio di proprietà dei beni mobili


pallinoDefinizione
In attuazione del decreto-legge 4 Luglio 2006 n. 223 NON è più obbligatoria l'autentica da parte del notaio della firma sul documento di vendita di un veicolo (automobili, motocicli, rimorchi, natanti, ecc.). Sono autorizzati ad autenticare le firme degli atti di alienazione, oltre ai notai:
-  gli sportelli Telematici dell'Automobilista (STA) attivi presso le delegazioni ACI e Agenzie Pratiche Auto;
-  gli uffici provinciali dell'ACI che gestiscono il PRA;
-  gli uffici provinciali della Motorizzazione Civile;
-  gli uffici comunali.

pallinoDove
Presso l’Ufficio atti notori del Comune in Piazza Nieri e Paolini, 1 e presso la sede della ex Circoscrizione di Torre del Lago negli orari di apertura degli sportelli.

pallinoChe cosa occorre
L'interessato deve sottoscrivere la dichiarazione di vendita direttamente davanti al funzionario comunale, il quale, dopo aver verificato l'identità, autentica la firma. L'autentica viene effettuata immediatamente, salvo casi particolarmente complessi.
Per chi ha il certificato di proprietà: la dichiarazione sarà autenticata utilizzando il riquadro T del certificato di proprietà, un tempo esclusivamente riservato al notaio. Il riquadro T dovrà essere interamente compilato dagli interessati indicando tutti i dati richiesti dal modello, compreso il numero del certificato di proprietà, i dati dell'acquirente ed il prezzo di vendita oltre naturalmente ai dati del venditore. Si consiglia anche l'indicazione del codice fiscale. In questo caso è necessaria solo la firma autenticata di chi vende.
Per chi non ha il certificato di proprietà: deve essere presentata, a cura degli interessati, una scrittura privata sulla quale, oltre alla dichiarazione di vendita, dovranno essere indicati i dati del venditore, dell'acquirente, il prezzo etc. In questo caso dovrà essere autenticata la firma del venditore e dell’acquirente.

pallinoCosto per l'utente: diritti di segreteria da Euro 0,52 (oltre la marca da bollo di € 16).

pallinoSegnalazioni e precisazioni
Attenzione: il Comune è competente ad eseguire esclusivamente l'autentica e non le altre operazioni relative al passaggio di proprietà dei beni mobili registrati. Ciò significa che è in ogni caso necessario rivolgersi direttamente o al PRA oppure ad un ufficio ACI o ad agenzie di pratiche auto per tutte le altre necessità, quali il pagamento delle tasse e diritti relativi, la richiesta di trascrizione al PRA della vendita ed altro.
Sono infatti rimaste in vigore tutte le altre norme che prevedono diritti e tasse sul passaggio di proprietà, oltre ai compensi per gli uffici che eseguono le operazioni necessarie diverse dall'autentica dell'atto.

pallinoRequisiti
Per le persone fisiche firma il titolare del bene mobile registrato che si intende alienare o sul quale viene costituito un diritto di garanzia.
- In luogo del titolare può firmare altra persona munita di apposita procura o il tutore in sostituzione del soggetto interdetto.
- Nel caso in cui il bene mobile registrato sia intestato non ad una persona fisica ma ad una società, la firma deve essere apposta dal titolare o dal legale rappresentante della stessa che dovrà comprovare il suo titolo con mezzi idonei: visura camerale, certificato della Camera di Commercio con data non anteriore a 6 mesi.
- Nel caso in cui il venditore é un cittadino extracomunitario, questi dovrà produrre in originale il suo permesso di soggiorno.
- Nel caso di veicolo immatricolato prima del 1994, e che sia presente ancora il foglio complementare, dovrà essere autenticata la firma sia dell'acquirente che del venditore.

pallinoDocumentazione da presentare
frecciaCertificato di proprietà compilato nella parte relativa alla vendita.
frecciaDocumento di identità valido del dichiarante.
frecciaFotocopia del documento valido dell’acquirente.
frecciaCodice fiscale del dichiarante e dell'acquirente.
frecciaIn caso di procuratore, tutore o di legale rappresentante di ditta e società, deve essere presentato anche l’atto che autorizza alla firma (procura, visura camerale).

Link : www.aci.it.