NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su `Approvo` acconsenti all`uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

COOKIES

Cosa sono i Cookies
Un cookie è un file di testo che un sito web salva sul browser del computer dell’utente. Solitamente i cookie consentono di memorizzare le preferenze espresse dall’utente per non dover essere reinserite successivamente. Il browser salva l’informazione e la ritrasmette al server del sito nel momento in cui l’utente visita nuovamente quel sito web.

Uso dei Cookies

L’accesso ad una o più pagine del sito può generare i seguenti tipi di cookies:

  • Cookie      tecnici:      consentono il corretto utilizzo del sito. Possono essere di due tipi:
  • Persistenti:       rimangono memorizzati sul browser dell’utente fino a una certa data       preimpostata e variabile da Cookie a Cookie;
  • Di       sessione: vengono cancellati una volta chiuso il browser.
  • Cookie      analitici:      utilizzati dal server o da terze parti per raccogliere dati in forma      anonima e aggregata sull’utilizzo del sito web, la sorgente di traffico,      le pagine visitate e il tempo trascorso sul sito;
  • Cookie      tecnici di terze parti: utilizzati da      terze parti per consentire l’integrazione del sito con i profili social      per le preferenze espresse sui social network e la condivisione dei      contenuti da parte degli utenti.

Disabilitazione dei cookie
La maggior parte dei browser accetta i cookies automaticamente, ma è possibile rifiutarli. Se non si desidera ricevere o memorizzare i cookie, si possono modificare le impostazioni di sicurezza del browser utilizzato (ad es.: Internet Explorer, Google Chrome, Mozilla Firefox, Safari Opera, ecc…). Ciascun browser presenta procedure diverse per la gestione delle impostazioni. Indicazioni circa le modalità di gestione dei cookie possono essere acquisite consultando i siti ufficiali dei browser.

Referendum popolare 28 maggio 2017.

Comunicazione SOSPENSIONE Referendum popolari 28/05/2017

REFERENDUM POPOLARI – 28 MAGGIO 2017

Nella G.U. – Serie Generale n. 62 del 15 marzo 2017 sono stati pubblicati i decreti del Presidente della Repubblica con i quali sono indetti, per il giorno di domenica 28 maggio 2017, i referendum previsti dall’art. 75 della Costituzione relativi alla “Abrogazione di disposizioni limitative della responsabilità solidale in materia di appalti” e “Abrogazione disposizioni sul lavoro accessorio (voucher)”. 

 

ELETTORI TEMPORANEAMENTE ALL’ESTERO.

In riferimento ai Referendum Popolari del 28 maggio 2017, si rende noto che gli elettori italiani iscritti nelle liste elettorali del Comune di Viareggio che per motivi di lavoro, studio o cure mediche si trovano temporaneamente all’estero per un periodo di almeno tre mesi, nel quale ricade la data di svolgimento dei Referendum sopra citati, possono richiedere di esprimere il voto per corrispondenza nella Circoscrizione Estero, previa trasmissione di dichiarazione di opzione, valida solo per questa consultazione elettorale.
Tale diritto è esteso anche ai familiari conviventi. La dichiarazione deve pervenire entro il 26 aprile 2017 direttamente al Comune di Viareggio. Si allega il relativo avviso e un modello di opzione che può essere utilizzato dagli elettori temporaneamente all’estero che intendono esprimere il voto per corrispondenza.

  • Avviso ELETTORI TEMPORANEAMENTE ALL'ESTERO PER MOTIVI DI LAVORO, STUDIO O CURE MEDICHE E FAMILIARI CONVIVENTI
  • Modello OPZIONE PER L' ESERCIZIO DEL VOTO PER CORRISPONDENZA NELLA CIRCOSCRIZIONE ESTERO

 

AVVISO PER SCRUTATORI:

 

VOTO A DOMICILIO PER GLI ELETTORI AFFETTI DA GRAVE INFERMITÀ.

Visto l’art. 1 del D.L. 3 gennaio 2006, n. 1, convertito con modificazioni dalla legge 27 gennaio 2006, n.
22, e ulteriormente modificato dalla legge 7 maggio 2009, n. 46, si informano gli elettori affetti da
gravissime infermità, tali che l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano risulti impossibile, anche
con l’ausilio del servizio di trasporto pubblico organizzato per portatori di handicap di cui all’art. 29 della
legge 5 febbraio 1992, n. 104 e gli elettori affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di
dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedirne l’allontanamento
dall’abitazione in cui dimorano, sono ammessi al voto nelle predette dimore.
Per poter fruire di detta opportunità, è necessario fare apposita domanda entro il giorno 8 maggio 2017.
Per le modalità, si prega prendere visione del documento allegato.