NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su `Approvo` acconsenti all`uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

COOKIES

Cosa sono i Cookies
Un cookie è un file di testo che un sito web salva sul browser del computer dell’utente. Solitamente i cookie consentono di memorizzare le preferenze espresse dall’utente per non dover essere reinserite successivamente. Il browser salva l’informazione e la ritrasmette al server del sito nel momento in cui l’utente visita nuovamente quel sito web.

Uso dei Cookies

L’accesso ad una o più pagine del sito può generare i seguenti tipi di cookies:

  • Cookie      tecnici:      consentono il corretto utilizzo del sito. Possono essere di due tipi:
  • Persistenti:       rimangono memorizzati sul browser dell’utente fino a una certa data       preimpostata e variabile da Cookie a Cookie;
  • Di       sessione: vengono cancellati una volta chiuso il browser.
  • Cookie      analitici:      utilizzati dal server o da terze parti per raccogliere dati in forma      anonima e aggregata sull’utilizzo del sito web, la sorgente di traffico,      le pagine visitate e il tempo trascorso sul sito;
  • Cookie      tecnici di terze parti: utilizzati da      terze parti per consentire l’integrazione del sito con i profili social      per le preferenze espresse sui social network e la condivisione dei      contenuti da parte degli utenti.

Disabilitazione dei cookie
La maggior parte dei browser accetta i cookies automaticamente, ma è possibile rifiutarli. Se non si desidera ricevere o memorizzare i cookie, si possono modificare le impostazioni di sicurezza del browser utilizzato (ad es.: Internet Explorer, Google Chrome, Mozilla Firefox, Safari Opera, ecc…). Ciascun browser presenta procedure diverse per la gestione delle impostazioni. Indicazioni circa le modalità di gestione dei cookie possono essere acquisite consultando i siti ufficiali dei browser.

Demanio marittimo

AREA ECONOMICA E GOVERNANCE PARTECIPATE

SERVIZIO DEMANIO MARITTIMO

Dirigente: Dr. Alberto Bartalucci
Funzionario Responsabile: D.ssa Veronica Bresciani 
E-mail:vbresciani@comune.viareggio.lu.it
Ubicazione: Palazzo Cittadella via Regia n. 43 piano secondo
Telefono:0584-966581  966580
Fax: 0584 966822
Orario apertura al pubblico:
frecciaApertura al pubblico: Lunedì e Giovedì dalle 9:00 alle 12:00  salvo appuntamenti

 

VADEMECUM PER LA STAGIONE BALNEARE RIF. ORD. N. 7172015 CAP. PORTO

Ordinanza n. 5 del 14 novembre 2016 - Passi a mare

 

E’ competente nello svolgimento delle pratiche inerenti le aree del Demanio Marittimo, in particolare con finalità turistico – ricreative.

 

Cosa fare per ottenere l’autorizzazione ai fini concessori per:

  1. Rilascio nuova concessione (vedi modulistica ministeriale mod. D1 e punto 11);
  2. Rilascio atto formale ai sensi dell’art.3 comma  4 bis legge 494/1993 e art. 9 reg. cod. nav. (vedi modulistica ministeriale mod. D1 e punto 11)
  3. Rinnovo concessione (vedi modulistica ministeriale mod. D2 e punto 12);
  4. Variazione al contenuto della concessione, come ad esempio per lavori (vedi modulistica ministeriale mod. D3 e punto 13).
  5. Installazione strutture precarie stagionali su marina di ponente, di levante e di Torre del Lago (vedi modulistica al punto 4 e mod. ministeriale D3);
  6. Subingresso nella concessione di altro soggetto (vedi modulistica ministeriale * mod. D4 - documentazione da allegare al punto 1);
  7. Affidamento ad altro soggetto delle attività oggetto della concessione o delle attività secondarie nell’ambito della concessione (vedi modulistica ministeriale mod. D6 - documentazione da allegare al punto 2);
  8. Iscrizione di ipoteca (vedi modulistica al punto 3);
  9. Manifestazioni varie su aree demaniali (regate, motonautica, surf, ecc…) (vedi modulistica ai punti 5, 6 e 10);
  10. Corsi di nuoto, acquagym, ecc… nelle piscine degli stabilimenti balneari (vedi modulistica al punto 7)
  11. Corsi di surf presso gli stabilimenti balneari (vedi modulistica al punto 8);
  12. Commercio ambulante itinerante su aree demaniali (vedi modulistica al punto 9);

 
* PER LA MODULISTICA MINISTERIALE VEDI LINK IN FONDO ALLA PAGINA

Modulistica

    • A - Dichiarazione sostitutiva di certificazione antimafia
    • B -Atto notorio di possesso requisiti minimi per l’ottenimento di una concessione demaniale marittima (da allegare a nuove domande di concessione sia per licenza che per atto formale)
    • 1 - Richiesta per il subingresso in una concessione demaniale marittima
    • 2 - Domanda per affidamento a terzi dell'attività oggetto della concessione demaniale marittima od attività secondaria nell'ambito della concessione
    • 3 - Richiesta autorizzazione all'iscrizione di ipoteca su concessione demaniale marittima
    • 4 - *** (eliminato)
    • 5 - Domanda per autorizzazione regate veliche, motonautica sul demanio marittimo
    • 6 - Domanda per autorizzazione manifestazioni sul demanio marittimo
    • 7 -Domanda per corsi di nuoto - acquagym nella piscina degli stabilimenti balneari
    • 8 - Domanda per corsi di surf presso gli stabilimenti balneari
    • 9 -Domanda e Modello autocertificazione per commercio itinerante sul demanio marittimo per la stagione balneare
    • 10 -Domanda per gare di surf
    • 11- RICHIESTA DI RILASCIO CONCESSIONE DEMANIALE MARITTIMA (licenza o atto formale pluriennale ai sensi art.  3, comma 4bis Legge 494/1993 e art. 9 reg. cod. nav. )

      Delibera di Giunta Comunale di indirizzi  – Legge Regionale n° 31/2016 con Delibera di Giunta Regionale di indirizzi.

      vedi modulistica ministeriale mod. D1.

      Oltre al modello ministeriale D1, se atto formale ai sensi art.  3, comma 4bis Legge 494/1993, deve essere prodotta in 5 copie la seguente documentazione:

      1.    Dichiarazione di conformità urbanistico edilizia delle opere da realizzare;

      2.    Dichiarazione di impegno a gestire direttamente la concessione demaniale marittima conformemente a quanto previsto dall’art. 2, comma 1, lett. a) della Legge Regionale n° 31/2016;

      3.      Piano Economico Finanziario, redatto, da professionista abilitato,  sotto forma di perizia giurata ed asseverata, indicante l’ammontare delle opere da realizzare ed attestante la congruità del periodo della durata della concessione richiesta, rispetto al periodo necessario all’ammortamento degli investimenti effettuati come da computo metrico estimativo. Si precisa che il piano economico finanziario dovrà anche indicare i ricavi risultanti dalle ultime due dichiarazioni dei redditi (che potranno essere anche allegate) nonché la capacità economico finanziaria per far fronte agli investimenti che si intendono effettuare;

      4.    Valore aziendale dell’impresa insistente sul’area demaniale attestato da una perizia giurata di stima redatta da professionista abilitato come previsto dall’art. 2, comma 1 lettera c), legge regionale n° 31/2016;

      5.    Autocertificazione attestante il possesso dei requisiti minimi per l’ottenimento della concessione come da modulo di cui alla lettera  B;

      6.    Spese di istruttoria (da effettuarsi secondo una delle seguenti modalità di pagamento: bonifico bancario presso la Tesoreria comunale - Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia - agenzia via S. Francesco n. 1 Viareggio – IBAN IT 41 T 06260 24803 000100000159; rimessa diretta in Tesoreria; € 590,00 (per atto formale). Indicare nella causale: “diritti istruttoria rilascio concessione su demanio marittimo – cap. 6320

      7.    progetto relativo alle nuove opere da realizzare composto da relazione tecnica, computo metrico estimativo delle opere, dichiarazione di asseveramento delle opere (facile difficile rimozione), planimetrie (piante e sezioni)  stato attuale, modificato e sovrapposto con indicazione delle destinazioni d’uso dei locali. Il tutto dovrà essere prodotto in 5 copie.

      Se nuova concessione da rilasciarsi a mezzo licenza oltre al modello ministeriale D1:

      1.    Autocertificazione attestante il possesso dei requisiti minimi per l’ottenimento della concessione come da modulo di cui alla lettera  B;

      2.    Spese di istruttoria (da effettuarsi secondo una delle seguenti modalità di pagamento: bonifico bancario presso la Tesoreria comunale - Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia - agenzia via S. Francesco n. 1 Viareggio – IBAN IT 41 T 06260 24803 000100000159; rimessa diretta in Tesoreria; € 300,00 (per licenza). Indicare nella causale: “diritti istruttoria rilascio concessione su demanio marittimo – cap. 6320

      3.    progetto relativo alle nuove opere da realizzare composto da relazione tecnica, computo metrico estimativo delle opere, dichiarazione di asseveramento delle opere (facile difficile rimozione), planimetrie (piante e sezioni)  stato attuale, modificato e sovrapposto con indicazione delle destinazioni d’uso dei locali. Il tutto dovrà essere prodotto in 5 copie.

      Si ricorda che per il rilascio del titolo demaniale dovranno essere ottenute autorizzazione Agenzia delle Dogane di Pisa ai sensi art. 19 dlgs 374/1990 e nulla osta Ente Parco Migliarino San Rossore e Massaciuccoli se le concessioni si trovano in  Darsena e/o Torre Del Lago.


       
    • 12 - RICHIESTA PER RINNOVO CONCESSIONE DEMANIALE MARITTIMA (vedi modulistica ministeriale mod. D2) Spese di istruttoria (da effettuarsi secondo una delle seguenti modalità di pagamento: bonifico bancario presso la Tesoreria comunale - Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia - agenzia via S. Francesco n. 1 Viareggio – IBAN IT 41 T 06260 24803 000100000159; rimessa diretta in Tesoreria;  € 140,00 (per licenza). Indicare nella causale: “diritti istruttoria rinnovo concessione su demanio marittimo – cap. 6320”.
    • 13 - RICHIESTA DI VARIAZIONE AL CONTENUTO DELLA CONCESSIONE (vedi modulistica ministeriale mod. D3) .

      Spese di istruttoria (da effettuarsi secondo una delle seguenti modalità di pagamento: bonifico bancario presso la Tesoreria comunale - Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia - agenzia via S. Francesco n. 1 Viareggio – IBAN IT 41 T 06260 24803 000100000159; rimessa diretta in Tesoreria;  € 300,00 (ad es. per lavori che non comportano aumenti di superficie); € 300,00 (per rilascio licenza suppletiva). Indicare nella causale: “diritti istruttoria per art. 24 reg. cod. nav. su demanio marittimo – cap. 6320”.

      -  Da allegare (nel caso di lavori ovvero di nuova concessione che preveda la realizzazione di opere): n. 3 relazioni tecniche, con indicazione delle modalità costruttive; n. 3 relazioni di asseveramento della facile/difficile rimozione, ai sensi della circolare del Ministero della Marina Mercantile n. 53 del 18/07/1962, in conformità alla tabella allegata alla circolare n. 120 del 24/05/2001 del Ministero Trasporti e Navigazione (indicare la lettera di riferimento) ed ai sensi della circolare del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti n. 22 del 25/05/2009; n. 3 planimetrie quotate e firmate da tecnico abilitato. Relativamente agli arenili dove è applicabile il PP5 nelle planimetrie dovrà essere evidenziato il confine tra la zona di soggiorno all’ombra e quella dei servizi di spiaggia desumibile dalla tavola n° 5 “suddivisione della zona di spiaggia F1” allegata al predetto piano particolareggiato; n. 3 dichiarazioni di conformità urbanistica ed edilizia; autorizzazione dell’Agenzia delle Dogane ex art. 19 D.Lgs. n. 374/1990 (non necessaria per opere interne); marca da bollo da € 16,00 da apporre sull’autorizzazione.

    • 14-ISTANZA PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ DI BABY CLUB