Qualità dell'aria e buone pratiche per il contenimento delle emissioni in atmosfera - Comune di Viareggio

Servizi | Ambiente | Aria | Qualità dell'aria e buone pratiche per il contenimento delle emissioni in atmosfera - Comune di Viareggio

Qualità dell'aria

Il Comune di Viareggio adotta le misure previste dalla normativa nazionale e regionale per il monitoraggio dello Stato dell'Aria, specialmente in merito alla presenza di sostanze inquinanti potenzialmente dannose per la salute, al fine di poter implementare le eventuali idonee misure di contenimento.  

Ai link seguenti, i dati Arpat sul monitoraggio giornaliero della presenza nell'aria per l'area di Viareggio delle seguenti sostanze:

  • Particolato - PM10
  • Particolato - PM2,5
  • Biossido di Azoto - NO2
  • Ozono - O3 
  • Monossido di Carbonio - CO 
  • Biossido di Zolfo - SO2
  • Idrogeno Solforato - H2S
  • Benzene - C6H6

http://www.arpat.toscana.it/temi-ambientali/aria/qualita-aria/grafici_bollettino/index/PM10/VIAREGGIO

http://www.arpat.toscana.it/temi-ambientali/aria/qualita-aria

Cliccare qui per i dati di lungo periodo.

Le caratteristiche degli inquinanti monitorati sono disponibili al link http://www.arpat.toscana.it/temi-ambientali/aria/monitoraggio/inquinanti-monitorati

Aggiornamento estivo: la Regione Toscana, in collaborazione con Arpat e Consorzio LaMMA, attiva, durante il periodo critico per questo inquinante (1° maggio al 15 settembre di ogni anno), un servizio di informazione continua sui livelli di concentrazione di Ozono (O3). Il link è https://www.regione.toscana.it/-/situazione-ozono-o3-

 

Buone pratiche per il contenimento delle emissioni in atmosfera

 

La qualità dell'aria che respiriamo dipende da tutti: con piccole attenzioni quotidiane, ognuno di noi può contribuire a migliorarla. In questo vademecum le azioni (buone pratiche) che possiamo attivare per contribuire alla riduzione delle emissioni in atmosfera soprattutto nei momenti di criticità ambientale causati dal superamento dei valori limite per il parametro polveri sottili PM10.

 

Fuori casa

  • Usiamo treni, autobus ogni volta che possiamo;
  • Convinciamo i nostri colleghi, familiari e amici a usare i mezzi pubblici;
  • Spostiamoci di più a piedi o in bicicletta;
  • Prendiamo l'auto solo quando è necessario;
  • Organizziamoci per non viaggiare da soli;
  • Guidiamo a velocità moderata;
  • Non parcheggiamo in modo da intralciare il traffico;
  • Se è possibile, non sostiamo con il motore acceso e spegniamo il motore quando siamo fermi in coda;
  • Controlliamo periodicamente il motore e lo scarico delle nostre vetture.

In casa

  • Conteniamo la temperatura entro i 18°C;
  • Non riscaldiamo inutilmente box, magazzini e locali non abitati;
  • Non accendiamo camini, stufe o barbecue.
  
 
 
 
 
Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (3 valutazioni)