Famiglia - Comune di Viareggio

Servizi | Sociale | Aiuti famiglia, minori, anziani, handicap | Famiglia - Comune di Viareggio

Famiglia

 

pallinoAssegno di maternità

L’assegno di maternità è un aiuto economico concesso dal Comune di residenza ed erogato dall’Inps. E' rivolto alle madri che non beneficiano di nessuna indennità di maternità (o che percepiscono un’indennità inferiore all’importo del contributo stesso) ed il cui indicatore ISEE minorenni ordinario, in corso di validità, non superi un determinato valore previsto per Legge - per l'anno 2021 pari ad euro 17.416,66. La domanda deve essere presentata entro entro e non oltre 6 mesi dalla nascita del figlio/a o dall’ingresso in famiglia del bambino/a adottato/a o in affido preadottivo.

 

L'assegno di maternità può essere richiesto dalla madre:

1. che risiede nel Comune di Viareggio;

2. che non beneficia di nessuna indennità di maternità nel periodo di astensione obbligatoria dal lavoro o che percepisce un'indennità inferiore all'importo del contributo concesso da Comune, come previsto ai sensi dell'art. 74 Dlgs. 151/2011;

3. con valore ISEE minorenni per la nascita, per ingresso in famiglia per le adozioni o per affidamento preadottivo inferiore o pari ad euro 17.416,66;

4. con cittadinanza italiana o comunitaria;

5. se cittadinanza non comunitaria deve essere in possesso di uno dei seguenti titoli di soggiorno:

- permesso di Soggiorno CE Unico per Lavoro o con Autorizzazione al Lavoro;

- permesso di Soggiorno CE per lungosoggiornanti (ex Carta di Soggiorno),

- permesso di Soggiorno CE di Protezione Sussidiaria o titolare di Status di Rifugiato Politico,

- per le cittadine dei paesi Tunisia, Marocco, Algeria e Turchia, in base agli Accordi Euro-Mediterranei stipulati con la Comunità Europea, è sufficiente produrre fotocopia del Permesso di Soggiorno per motivi familiari oppure fotocopia di un Permesso di Soggiorno avente durata almeno biennale.

6. Se il permesso di soggiorno è scaduto e anche il termine per la presentazione della domanda sta per scadere, è possibile richiedere l’assegno allegando copia del permesso scaduto e della ricevuta di rinnovo: l'assegno sarà poi inoltrato all'INPS al momento della presentazione del permesso di soggiorno formalmente concesso.

 

In caso di parto plurimo il contributo verrà riconosciuto per ogni figlio nato.

L'assegno per l'anno 2021 ammonta ad € 1.740,60 ed è liquidato da parte dell'INPS in un'unica soluzione.

Al momento della presentazione della domanda l'attestazione ISEE deve essere in corso di validità, corrispondere allo stato di famiglia ed essere priva di omissione e/o difformità.

La domanda, da inoltrare sul modulo specifico, può essere presentata nei seguenti modi:

- consegnata a mano all'Ufficio Protocollo del Comune di Viareggio in Piazza Nieri e Paolini n. 1;

- spedita per posta (in caso di spedizione fa fede il timbro di arrivo dell'Ufficio Protocollo del Comune);

- inviata tramite PEC (posta certificata elettronica) all'indirizzo comune.viareggio@postacert.toscana.it

 

L'INPS, ricevuto l'elenco dei beneficiari dal Comune, effettuerà il pagamento con propria tempistica.

 

Normativa di riferimento:

 

- Gazzetta Ufficiale n° 82/2019

- ISEE D.P.C.M. 159/2013

- Circolare ANCI 20/01/2015 in materia di accesso dei cittadini stranieri alle prestazioni sociali

- D.lgs. 151/2001 art. 74 Testo unico sulla maternità e paternità

- Legge 448/98 "Finanziaria", Artt. 65 e 66

- D.P.C.M. 452 del 21/12/2000

Modulo

 

  • pallinoAssegno per famiglie numerose

L'assegno per nucleo familiare numeroso è un sostegno economico annuale concesso dal Comune di residenza ed erogato dall’Inps. E' rivolto a nuclei familiari in cui sono presenti almeno tre minori ed il cui indicatore ISEE minorenni ordinario, in corso di validità, non superi un determinato valore previsto per Legge - per l'anno 2020 pari ad euro 8.788,99. La domanda deve essere presentata entro e non oltre il 31 gennaio dell'anno successivo a quello per il quale viene richiesto l'assegno, quindi l'assegno relativo all'anno 2021 può essere richiesto fino al 31/01/2022. Il termine per presentare o apportare eventuali modifiche e/o integrazioni non può quindi superare tale data, pena il diniego della domanda.

L'assegno deve essere richiesto al Comune di residenza dal genitore (o esercente la patria podestà) che convive con tre o più figli minori che siano suoi figli, figli del coniuge o ricevuti in affidamento preadottivo o in adozione: ai figli del richiedente sono quindi equiparati eventuali figli del coniuge con il requisito essenziale di far parte della stessa famiglia anagrafica.

 

L'assegno di nucleo familiare numero può essere richiesto dal genitore:

1. che risiede nel nel Comune di Viareggio

2. il cui nucleo familiare è composto da almeno tre figli minori di 18 anni conviventi

3. che sia cittadino/a italiano/a o comunitario/a

4. se cittadino/a non comunitario in possesso deve essere in possesso di uno dei seguenti titoli di soggiorno:

- permesso di Soggiorno CE Unico per Lavoro o con Autorizzazione al Lavoro

- permesso di Soggiorno CE per lungosoggiornanti (ex Carta di Soggiorno)

- permesso di Soggiorno CE di Protezione Sussidiaria o titolare di Status di Rifugiato Politico

- per i cittadini/e dei paesi Tunisia, Marocco, Algeria e Turchia, in base agli Accordi Euro-Mediterranei stipulati con la Comunità Europea, è sufficiente produrre la fotocopia del permesso di soggiorno per motivi familiari oppure la fotocopia di un Permesso di soggiorno avente durata almeno biennale

5. Con un valore I.S.E.E. minorenni pari o inferiore ad € 8.788,99

6. Se il permesso di soggiorno è scaduto e anche il termine per la presentazione della domanda sta per scadere, è possibile richiedere l’assegno allegando copia del permesso scaduto e della ricevuta di rinnovo: l'assegno sarà poi inoltrato all'INPS al momento della presentazione del permesso di soggiorno formalmente concesso.

 

L'assegno per l'anno 2021, nella misura intera, è di € 1.886.82: viene liquidato dall'INPS in una o in due rate.

Al momento della presentazione della domanda l'attestazione ISEE deve essere in corso di validità e priva di omissione e/o difformità.

La domanda, da inoltrare sul modulo specifico, può essere presentata nei seguenti modi:

- consegnata a mano all'Ufficio Protocollo del Comune di Viareggio in Piazza Nieri e Paolini n. 1;

- spedita per posta (in caso di spedizione fa fede il timbro di arrivo dell'Ufficio Protocollo del Comune);

- inviata tramite PEC (posta certificata elettronica) all'indirizzo comune.viareggio@postacert.toscana.it

L'INPS, ricevuto l'elenco dei beneficiari dal Comune, effettuerà il pagamento con propria tempistica.

 

Normativa di riferimento:

 

Gazzetta Ufficiale n° 82/2019

ISEE D.P.C.M. 159/2013

Circolare ANCI 20/01/2015 in materia di accesso dei cittadini stranieri alle prestazioni sociali

D.lgs. 151/2001 art. 74 Testo unico sulla maternità e paternità

Legge 448/98 "Finanziaria", Artt. 65 e 66

D.P.C.M. 452 del 21/12/2000

Modulo

 

pallinoConsultorio Ostetrico ginecologico
E’ un servizio organizzato dall’Asl Versilia in favore della popolazione femminile del territorio di competenza. A Viareggio sono presenti tre consultori:

frecciaConsultorio Viareggio-Terminetto in Piazza del Buonconsiglio. Aperto il lunedì e venerdì dalle ore 8.00 alle ore 13.00 -  Telefono 0584 437534-37
frecciaConsultorio Torre del Lago via Aurelia n° 20. Aperto il lunedì e il venerdì dalle ore 8.00 alle ore 13.00 -  Telefono 0584 340463
frecciaConsultorio Viareggio Tabarracci via Fratti n° 530. Aperto il mercoledì dalle ore 15.00 alle ore 18.00 -  Telefono 0584 6059215

Operatori: ginecologa, ostetrica, psicologa (in caso di necessità).
Modalità di Accesso: diretto e gratuito. E’ rivolto alle donne che desiderano ottenere consulenza per la contraccezione, la gravidanza il puerperio, la menopausa. Al bisogno è possibile anche una consultazione psicologica. Presso il Consultorio si ritira il libretto della gravidanza. Dopo il parto, in casi di particolare bisogno, durante i primi giorni di vita del neonato è possibile fruire di un aiuto gratuito da parte dell’ostetrica del Consultorio.
Costo: il servizio consultoriale è gratuito.
Tempo di attivazione del servizio: è sufficiente prenotare l’appuntamento telefonicamente, senza impegnativa del medico di base.
Indirizzo web:www.usl12.toscana.it

 

pallinoConsultorio per Adolescenti
E’ un servizio organizzato dall’ASL Versilia in favore di adolescenti di entrambi i sessi per fornire loro informazioni di educazione sessuale, consulenza, orientamento nella prevenzione di gravidanze precoci, supporto psicologico e sociale. Il Consultorio ha un bacino di utenza zonale.
Dove rivolgersi: il servizio si trova a Lido di Camaiore in via Gigliotti presso la sede della Circoscrizione. Telefono 0584 67876 . Il Consultorio è aperto il lunedì dalle ore 15.00 alle ore 18.00 e il giovedì dalle ore 16.00 alle ore 18.00.
Modalità di Accesso: previo appuntamento telefonico.
Costo: il servizio è gratuito.
Documentazione necessaria: per l’accesso non è prevista documentazione.
Tempo di attivazione del servizio: immediato, compatibilmente con gli orari di apertura.
Operatori: ginecologa-sessuologa, assistente sociale, psicologa, nutrizionista.
Indirizzo web: http://www.uslnordovest.toscana.it/



pallinoCentro di Ascolto contro la violenza sulle donne "L'Una per l'Altra"
Centro di ascolto, ad accesso diretto e gratuito, per donne che abbiano subito violenze e maltrattamenti. Fornisce anche consulenza legale c/o Casa delle Donne, via Marco Polo 6, tel. e fax 0584 52645
Orario: lunedì e martedì dalle 15.30 alle 17.30 - giovedì dalle 9.00 alle 11.00
Numero verde 800 614 822
Indirizzo web:www.casadelledonne.it

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (4 valutazioni)